Softball serie A2: le rossoblù pareggiano con la capolista e consolidano il terzo posto in classifica. Le girls del Baseball softball club Rovigo vincono gara uno per 4 a 2 e si arrendono in gara due per 14 a 6.

puntoLe ragazze della formazione di serie A2 del Baseball softball club Rovigo non si smentiscono: anche dopo il weekend di pausa, la prima giornata di ritorno del girone vede le rossoblù vincere gara 1 e perdere gara due. Questa volta, però, non sono le sole: tutte le squadre del girone delle rodigine ottengono un pareggio e il Rovigo consolida il suo terzo posto in classifica. Ospite del diamante di casa rossoblù la capolista, il Crocetta (Parma) che a fronte del pareggio mantiene il distacco in classifica dalle rodigine di sole due gare.

Gara 1
Crocetta 0 0 0 0 2 0 0 : 2
Rovigo 1 0 1 2 0 0 0 : 4
In gara uno sale in pedana Temporin. Ottima la prova in difesa della rossoblù che blocca l’attacco avversario per i primi quattro inning di gioco fino al doppio passaggio sul piatto di casa base delle parmensi. Unici due punti per la capolista in gara uno che tornerà a far paura nell’ultimo inning di gioco riempiendo le basi ma senza riuscire, però, a segnare. Buona la prova in attacco delle rossoblù che tuttavia non riescono a concretizzare tanti punti quanti invece sono stati i corridori arrivati in base. Da segnalare in attacco l’ottima prestazione della giovanissima Russo che chiude con un due su due. Buona anche la prova di Gregnanin nell’inedito ruolo di primo in battuta vista l’assenza  della giovane Montgomery.

Gara 2
Crocetta 1 0 0 6 1 0 6 : 14
Rovigo
 1 0 3 1 0 0 1 : 6
Purtroppo in gara 2 il Rovigo è costretto a rinunciare al suo lanciatore partente, Avanzi, che durante la prima gara aveva accusato un forte malore dovuto ad un colpo di caldo. Sale in pedana la giovanissima Bolognini che subisce subito un punto ma poi riesce a tenere a bada le mazze avversarie fino al quarto inning di gioco. Le rossoblù partono bene e dopo aver replicato al punto subito nella prima ripresa passano in vantaggio al terzo passando tre volte sul piatto di casa base. Ma il vantaggio dura poco: le avversarie hanno preso le misure della giovane lanciatrice e cominciano a segnare punti tanto che coach Mena è costretto ad una soluzione d’emergenza mettendo in pedana l’interbase Gregnanin che fa del suo meglio per aiutare la squadra rimasta senza lanciatori. E alla fine del disastroso quarto inning la situazione non è ancora perduta il punteggio è di 7 a 5 per le parmensi. Gregnanin, nonostante il ruolo inedito, riesce poi a tenere a bada le mazze avversarie per due inning subendo un solo punto ma al settimo la capolista si scatena e passa altre sei volte sul piatto di casa base mettendo la parola fine alla sfortunata gara.

Roster: Avanzi, Boldrin, Bolognini, Casonato, Cultraro, Gregnanin, Maggiore, Mutombo, Pugliese, Russo, Temporin

Martina Bigliardi

Come all’andata, la Carpana-DalmineLS impatta la serie con Rovigo, mantiene il primo posto nel girone ma la classifica è molto corta. Sul diamante veneto le leonesse lasciano gara1, vinta da Rovigo 4-2. Le padrone di casa, passo dopo passo, arrivano sul 4-0 a fine 4°, inning in cui finisce la partita di Menozzi che lascia la pedana a Buia. La rimonta bianco-azzurra è parziale e si ferma ai due punti realizzati al 5° da Merusi e Bondani.

Nella gara successiva c’è la rivincita con gli interessi (14-6) grazie, in particolare, a due inning (il 4° e il 7°) da sei punti ciascuno. Il primo di questi ha portato la Carpana-DalmineLS sul 7-4 dall’1-4.  Ben 14 le valide realizzate. Grignaffini, Gasparotto e Buia si sono divise la pedana.

Rovigo Castionese

Softball serie A2: ancora un pareggio per le girls del batti e corri rodigino che finiscono il girone di andata di campionato totalizzando in 5 giornate altrettanti pareggi. Con 10 partite giocate delle quali 5 vinte e 5 perse, le rossoblù chiudono la prima parte del campionato al terzo posto del girone.

avanzi

Nella calda e afosa domenica appena trascorsa, le rossoblù hanno ospitato nell’impianto di via Vittorio Veneto, in Tassina, la formazione della Castionese. Dopo una prima gara quasi perfetta, terminata anzitempo con il punteggio di 11 a 3 al quinto innig a favore della padrone di casa, le friulane ripagano le rossoblù esattamente con la stessa moneta, vincendo gara due per 11 a 2. Ancora una volta le rossoblù mostrano due volti molto diversi nelle due gare di giornata conquistando senza troppa fatica gara 1 e cedendo, come ogni weekend, gara due alle avversarie.

Gara 1 
Castionese 0 3 0 0 0: 3
Rovigo 2 3 5 1 /: 11
In pedana in gara 1 sale la solita Temporin: per lei una ottima gara con 6 strike out messi a segno e solo 4 valide subite. Le rossoblù invece dominano il box di battuta, al contrario delle avversarie, con tutto il line up che guadagna valide. Da segnalare su tutte il fuoricampo interno della giovanissima Montgomery e le lunghissime valide di Gregnanin (2 su 3) e Temporin (2 su 3).

Gara 2 
Castionese 5 2 0 1 3: 11 
Rovigo 0 1 0 1 0: 2
La situazione, anche questo weekend si ribalta completamente nella seconda gara di giornata. A dimostrazione la conta delle valide fatte dalle due squadre: solo 4 per il Rovigo, 15 per le friulane che partono subito alla grande impattando i lanci di Avanzi costretta a scendere dalla pedana già all’inizio del secondo inning dopo aver subito 7 punti. Le rossoblù faticano a far girare le mazze e il recupero ormai è incolmabile. Al posto di Avanzi entra in pedana la giovanissima Bolognini che riesce a contenere l’attacco avversario fino al 5° inning quando una lunga battuta in fondo al campo delle avversarie mette di fatto fine all’incontro. Da segnalare in attacco per le rossoblù il triplo di Cultraro e i doppi di Temporin e Bolognini.

Roster: Avanzi, Boldrin, Bolognini, Casonato, Cultraro, Gregnanin, Maggiore, Montgomery, Mutombo, Pugliese, Russo, Temporin 

 

Convincente doppietta per la Carpana-DalmineLS che al Catuzzi s’impone in due rapide partite al Padova (9-1 e 12-5 sempre al 5°) staccandolo in classifica.

Elisa PeriNella prima partita, con Menozzi in pedana, Padova segna l’unico punto al primo attacco poi si scatena l’attacco bianco-azzurro che grazie a una valida di Peri e a un errore difensivo chiude il primo inning sul 2-1; la stessa Peri è autrice di un fuoricampo interno con un line drive a destra che porta a casa due punti, diventati tre grazie anche alla difesa avversaria. Difesa fallosa, attacco caldo (triplo di Barbieri) ed ecco che arrivano altri quattro punti al terzo inning. La partita si trascina sul 9-1 fino al quinto, inning di chiusura.

Stesso epilogo nella gara successiva. Padova prova a mettere pressione segnando due punti al primo attacco, ma al secondo la Carpana ne segna ben sette e anche in questo caso con il contributo di un fuoricampo interno (da tre punti) di Peri. Padova prova a recuperare, ma le leonesse sono caldissime ed effettuano il break decisivo con tre punti al quarto, uno con il giro completo di Pellacini, e due al quinto. Partente Buia, finale Gasparotto.

Softball serie A2: per un soffio le rossoblù sfiorano l’impresa nel derby del girone, in trasferta, a Padova, vincendo con un colpo  di reni all’ultimo inning gara 1 per 8 a 4 e perdendo invece di un solo punto gara due all’ultima ripresa di gioco. Ennesimo pareggio per le rodigine che lascia intatta la classifica.

BologniniQuarta giornata di campionato che finisce come le tre precedenti: con un pareggio. Le rossoblù dopo aver vinto gara 1 in trasferta per 8 a 4 contro il Padova, non riescono ad ottenere la vittoria nel secondo incontro di giornata nonostante, fino all’ultimo inning, le rodigine si trovassero in vantaggio sulle padovane. Niente da fare dunque per la formazione di softball che sta disputando il girone b del campionato di serie A2 e che per 4 weekend consecutivi festeggia la vittoria in gara 1 e si deve arrendere in gara 2.

Gara1
Rovigo 1 1 0 1 0 0 5: 8
Padova 1 0 2 0 0 0 1: 4
La prima partita di giornata vede salire in pedana di lancio Temporin. La gara è molto equilibrata fino al sesto inning, ma nell’ultima ripresa le rossoblù, con un colpo di reni, sferrano una serie di valide portando a casa ben 5 punti e mettendo fine alle speranze di rimonta delle padovane. Nel primo inning sia le rossoblù che le padrone di casa ottengono un punto mentre nella seconda ripresa le rodigine allungano il passo segnando il secondo punto e fermando l’attacco avversario che non riesce a concretizzare. Nel terzo inning la situazione si ribalta: Padova segna due punti e sorpassa le rodigine che però, subito dopo, recuperano e segnano il punto del pareggio. 3 a 3 il risultato che si manterrà invariato fino all’ultimo attacco durante il quale le rossoblù passano ben 5 volte sul piatto di casa base mentre le padovane una sola. Da segnalare, in attacco, la prestazione della giovanissima Bolognini che mette a segno un 3 su 3 e il fuoricampo interno di Avanzi.

Gara 2
Rovigo 5 0 1 1 0 0 0 : 7
Padova 1 1 0 2 1 1 2 : 8

Ancora una volta le rodigine accusano un calo di concentrazione nella seconda gara di giornata che si rende evidente nella lunga serie di errori in difesa che consegneranno alle avversarie una gara che al primo inning sembrava già scritta a favore delle rossoblù. Partono bene le rodigine con Avanzi in pedana, per lei un’ottima gara, e con l’attacco che, complice anche un errore avversario, non perdona e segna 5 punti nella prima ripresa di gioco. Ma poi, dal secondo inning, le rodigine si spengono. Faticano a concretizzare in attacco e collezionano troppi errori in difesa che permetteranno, punto dopo punto, inning dopo inning, alle avversarie di recuperare il gap di punteggio iniziale fino a superare le rossoblù e conquistarsi la gara. La partita finisce al settimo inning con il punteggio di 8 a 7 per il Padova.

Roster: Avanzi, Boldrin, Bolognini, Casonato, Cultraro, Gregnanin, Maggiore, Mutombo, Pugliese, Russo, Temporin

Foto ©Alessandro Bandini

Importante vittoria delle Jacks Torino, che sabato pomeriggio sul difficile campo Ilole di Orgosolo hanno battuto il temibile Supramonte Softball.

Supramonte Jacks Torino 2 Foto ©Alessandro BandiniPer la 4^ giornata la squadra guidata dalla manager Maristella Perizzolo era chiamata alla trasferta più lunga del campionato di serie A2, in terra nuorese era importante fare risultato e lì le torinesi hanno decisamente invertito la tendenza dei primi tre week-end della stagione.

Infatti a comprova di questo già nel 1° inning della prima partita della doppia sfida in programma, le Jacks hanno segnato 7 punti che hanno messo in discesa l'incontro terminato sul punteggio di 2-9 e chiuso per manifesta al 5° inning.

Nel successivo tre punti conquistati nei primi tre inning hanno dato il là alla vittoria per 1-6 alla partita, chiusa formalmente fra il 6° e il 7° gioco, durante i quali le ospiti hanno portato tre giocatrici in casa base, contro una sola delle padrone di casa.

Gran bel passo in avanti in classifica per le Jacks Torino, soprattutto in vista dell'importante match che si disputerà domenica prossima Settimo Milanese, dove nell'occasione le granata affronteranno le Red Panthers.

"La squadra sta lavorando tanto, anche se tra mille difficoltà. Le ragazze perseverano e questo è un aspetto che mi piace molto". A parlare è la manager delle torinesi Maristella Perizzolo, che tiene a sottolineare "Voglio evidenziare la meravigliosa ospitalità che ci ha riservato il Supramonte. Ringraziamo tutta la società, le giocatrici, i dirigenti e le famiglie che tanto si sono prodigate per offrirci un terzo tempo spettacolare. Alla fine vince lo sport!".

Risultati e classifica

4^ giornata – Girone A

19/05/2018 ore 11:30 + 0:45

  • 07 Polisportiva Supramonte - Jacks Torino 2-9 (inn:5)
  • 08 Polisportiva Supramonte - Jacks Torino 1-6

19/05/2018 ore 17:00 + 0:45 

  • 07 Legnano Baseball Softball - Red Panthers Settimo 12-7
  • 08 Legnano Baseball Softball - Red Panthers Settimo 8-1 (inn:5)

19/05/2018 ore 17:30 + 0:45

  • 07 Softball La Loggia - Monzesi New Bollate 3-0
  • 08 Softball La Loggia - Monzesi New Bollate 3-2

classifica girone A

  1. Softball La Loggia (8G,7V, 1P)
  2. Monzesi New Bollate (8G,6V, 2P)
  3. Legnano Baseball Softball (8G,5V, 3P)
  4. Jacks Torino (8G,4V, 4P)
  5. Polisportiva Supramonte (8G,1V, 7P)
  6. Red Panthers Settimo (8G,1V, 5P)

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk