Questa volta ci ha pensato la Federazione a bloccare le gare in programma del week end del Baseball Softball Club Rovigo. Le pessime previsioni meteorologiche hanno fatto propendere i responsabili della Commissione Organizzazione Gare al rinvio a data di destinarsi di molte gare di diversi campionati.

Il softball di A2 doveva ricevere a Rovigo il Ronchi dei Legionari. Per la serie B era previsto il difficile turno con il Buttrio, capolista del girone con Castelfranco. Per la serie C niente da fare a Trento nella prima giornata di ritorno del torneo cadetto.
Per il baseball salgono così a tre i week end di inattività e quello che succederà da qui in avanti è davvero tutta una sorpresa visto che il team di Fidel Reinoso dovrà rischedulare la preparazione della squadra e soprattutto lo stato di forma di lanciatori e battitori.
Il prossimo turno vede il baseball di serie B affrontare in trasferta il Palladio Vicenza mentre il softball di A2 riceve in casa il pericoloso Macerata.
Anche se il maltempo costretto a un nuovo turno di stop i ragazzi dell'Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo in Serie B, non mancano in casa rossoblù i motivi per sorridere. Più che in casa, in trasferta. Il doppio acuto arriva infatti direttamente dalla Capitale, dove domenica le "girls" della Serie A2 hanno ottenuto un successo pieno contro il Cali Roma nel quinto turno del girone B. Un lungo viaggio iniziato sabato pomeriggio, capitalizzato al meglio grazie a una prova super sul diamante romano. In gara uno le polesane trovano subito la strada in discesa: a una solida prova sul monte di lancio le rossoblù affiancano una grande efficacia nel box di battuta che permette loro di macinare punti su punti. L'incontro si chiude addirittura 12-0 per manifesta.
Più combattuta gara due, con le romane decise a prendersi la rivincita. Ma le ragazze del Baseball Softball Club Rovigo non mollano la presa e riescono a spuntarla nuovamente con il più risicato punteggio di 6-5. Grazie al doppio successo le rodigine riprendono la loro marcia in campionato, archiviando i due rinvii con Castionense e Massa Lucca causati dal meteo avverso. Ora la classifica del girone B le vede al secondo posto, ma con due gare in meno della capolista Sestese.
 
Lunga trasferta anche per la Cadetta maschile che sempre domenica ha fatto visita al Bolzano nella gara valida per il quinto turno del girone D di Serie C. Nulla da fare per i polesani che, nonostante tanta buona volontà, si sono arresi ai padroni di casa 10-0.

Sabato, per la 6^ giornata di andata del campionato nazionale di serie A2 di softball, la Reale Mutua Jacks Torino farà visita al Legnano Baseball e Softball.

Le granata il cui obiettivo è mantenere la serie A2, si troveranno contro una squadra formata da ottime atlete, tanto da essere indicata fra una delle pretendenti alla qualificazione alla fase playoff.

Tempo permettendo, viste le previsioni meteo avverse che fino allo scorso week-end hanno condizionato pesantemente il regolare svolgimento della stagione, ne verrà fuori sicuramente una bella partita.

Ex di turno Federica Pasca per le Jacks (nella foto), Eleonora Bandini oggi nelle fila del Sacco Legnano.

Si giocherà a partite dalle ore 17 al centro sportivo Peppino Colombo, diretta in streaming tramite la pagina Facebook del Legnano.

Proprio qualche giorno fa è ricorso il decennale della fondazione del campo sportivo di softball “Sette Aceri” e, sebbene esso sia una realtà consolidata sul territorio, non molti ne conoscono le origini, lo sviluppo e le attività che oggi offre al pubblico di Settimo attraverso la gestione dell’associazione ASD Settimo Softball (www.settimosoftball.it/il-nostro-campo/).

Fin dalle sue origini (2004), i soci fondatori, sorretti dai loro simpatizzanti, avevano richiesto uno spazio dove erigere il loro campo di gioco e far crescere il movimento. Le collaborazioni con le scuole primarie e secondarie di Settimo, Seguro, Figino, Cornaredo e Milano Baggio hanno fatto muovere un notevole numero di persone che, a seguito dei loro figli più piccoli, si appassionavano allo sport della palla cucita, del guantone e della mazza d’alluminio fino a far nascere, oltre alla squadra giovanile, ben due squadre amatoriali, allenatori, classificatori ed arbitri.

Dopo alcune ipotesi di collocazione, insieme all’Amministrazione, che nel 2005 aveva stanziato i fondi per costruirlo e grazie all’interessamento del Rettore dell’università di Rutgers nel New Jersey, nel 2008 sono partiti i lavori al ex Campo 2 dell’ex area Italtel, al confine tra Settimo e Cornaredo, in fondo a Via Castelletto (traversa di V. Reiss Romoli).

L’inaugurazione del marzo 2009, alla presenza del Sindaco Sacchi, organi di informazione e richiami sui quotidiani e sui canali nazionali, hanno dato un’ulteriore spinta alla conoscenza del fenomeno che, nel maggio del 2009 schierava una squadra giovanile femminile (U14) e un’amatoriale mista (O35).

Negli anni successivi il fenomeno è cresciuto grazie alla nuova dirigenza e agli sponsor e ha consolidato la sua presenza e notorietà nell’arengo delle società di softball lombarde, nazionale e internazionali, ospitando campionati di categoria agonistica, amatoriale ed eventi di importanza mondiale come i campionati mondiali.

Pochi sanno che alcune delle atlete e degli allenatori della nostra Associazione hanno partecipato alle finali di competizioni mondiali come le World Cup a Orlando, passando per le varie qualificazioni nazionali ed europee e che le Red Panthers (squadra agonistica femminile delle ex “giovanissime”) hanno vinto per tre anni consecutivi il Campionato di Serie B Regionale e militato in Serie A2 fino allo scorso anno.

Nel 2019, a un passo dalla grande festa che ci sarà sabato 25 Maggio (a partire dalle 16 fino a notte) e che partirà con la partita inaugurale commemorativa, il “Sette Aceri” accoglie:

1. Una squadra agonistica che milita in serie B formata da una franchigia di Settimo (Red Panthers) e Cernusco (Sharks) che, tra felini e pesci, ha scelto una famiglia di animali diversa (uccelli) e si è chiamata Thunderbirds.

2. 2 squadre amatoriali, gli Old Lions e i Tatanka.

3. La finale del torneo scolastico della scuola “P. Sarpi”

Nella prossima stagione, il “Sette Aceri” vedrà su una squadra giovanile U18, progetto sul quale stiamo lavorando con molto impegno.

Esortiamo adulti e piccine – in una squadra di softball c’è posto per tutti! – a passare a trovarci tutti i martedì e giovedì dalle 20 alle 22 per gli allenamenti, per fare una prova gratuita e per conoscere il calendario degli impegni e tifare i nostri colori biancorossi!

Con la doppia vittoria di sabato scorso contro la Fiorentina (5-4 e 14-7), l’Asd Atoms’ Chieti chiude il girone di andata del Campionato di serie B, in testa al girone Abruzzo-Emilia Romagna-Toscana. Un piccolo record per la squadra del presidente Luigi Salvatore che contro le toscane, ultime in graduatoria, ha firmato il settimo successo stagionale.

Ma nonostante la sfida testa-coda, i due incontri sono stati più equilibrati del previsto, soprattutto gara 1, vinta dalle teatine per una sola lunghezza e all’ultima ripresa. L’Atoms’ parte sotto nello score, subendo due punti al primo inning, ma poi è bravo a tornare in partita e a ribaltare il punteggio: merito della buona prestazione della lanciatrice/esterno Giorgia Di Santo, che firma un fuoricampo interno e poi ruba casa base sul punto decisivo.

Scorre via senza problemi gara 2: domina in pedana il pitcher Anna Salvatore, che firma una no-hit, non concedendo valide alle avversarie. Merito anche di un attacco implacabile, capace di mettere a referto 10 hit.

Terminato il girone di andata, ora la serie B osserva un turno di riposo. L’Atoms’ torna in campo sabato 25 maggio (ore 18) a Chieti, per l’ultima gara casalinga, contro il Valmarecchia.

Un altro pari stagionale per la Reale Mutua Jacks Torino, che oltre a muovere positivamente la sua classifica, fa scorrere in modo naturale il calendario rispetto alle avversarie del girone A, perché i match fra il Liburnia ed il Crocetta e quello fra il Bollate ed il Legnano non sono stati disputati a causa del mal tempo.
Per la 4^ giornata del campionato nazionale di serie A2 di softball le torinesi hanno ospitato il Nuoro, dopo soli sette giorni le due squadre si sono incontrate nuovamente, questa volta a campo invertito.

La formazione sarda allenata dal manager venezuelano Wilmer Pino Solano dopo il pareggio conquistato sabato a La Loggia, si è presentata al diamante di via Passo Buole con la voglia di fare bene e rinforzata nell’organico con la presenza in campo dell’esperta Paola Cavallo e delle atlete della Repubblica Ceca Michaela Otahalova e Klara Cejkova.

Il primo incontro è stato a favore dalle Jacks, che lo hanno chiuso al quinto inning col risultato di 7-0. Lo strappo decisivo per le padrone di casa è arrivato nella terza ripresa, dove sono stati segnati ben sei punti.

La seconda partita invece è stata molto combattuta e giocata punto a punto, al termine di un continuo rincorrersi è stata vinta dalla compagine ospite col punteggio di 8-12, dove determinanti per le nuoresi sono stati il quinto e il settimo gioco.

Per la squadra torinese da segnalare sia l’ottima prova di attacco, che ha fatto muovere tanti corridori fra le basi, sia quella della difesa, che di partita in partita trova nuova compattezza.

Nella fase offensiva oggi si sono messe in evidenza la classe 2000 Alice Midiri, autrice di un triplo ed un doppio, l’esperta Isabella Dalbesio capace di centrare quattro valide su sette turni di battuta, di cui quattro doppi, mentre Elena Bonato, molto positiva la sua performance, ha prodotto uno score di quattro valide su sei, di cui un triplo e un doppio.

Il reparto difensivo granata oggi è stato molto unito e compatto, ha assistito al meglio chi volta in volta si è alternata nella pedana di lancio; proprio le due “pitcher” Marta La Montagna ed Elisa Bianchi si sono rese protagoniste in una bella azione, al termine della quale è arrivata una doppia eliminazione con assistenza.

Prossimo impegno in campionato per la Reale Mutua Jacks Torino, sabato 11 maggio a Parma contro il Crocetta.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk