Novità all'orizzonte per le formazioni rossoblù.
Ma prima di pensare ai nuovi campionati c'è la "Serata delle medaglie".

Baseball Softball Rovigo festa delle medaglie 20171202 0089Dopo il via agli allenamenti in palestre delle Under rossoblù, anche la prima squadra del Baseball Softball Club Rovigo è tornata al lavoro per preparare la prossima stagione sportiva. Un nuovo campionato di Serie B attende i rossoblù targati Itas Assicurazioni, reduci da un’annata di alti e bassi chiusa nella pancia del girone B. Proprio in queste settimane il torneo sta assumendo la sua fisionomia, con qualche novità. Il 18 novembre a Bologna è prevista una riunione federale che dovrebbe ufficializzare la nuova formula con 4 gironi da 8 squadre ciascuno (lo scorso anno le formazioni in ogni gruppo erano 10). Prima giornata nel weekend del 13 e 14 aprile, chiusura della regular season a fine luglio, con playoff a settembre dopo la sosta estiva. Stesse date anche per il campionato di Serie A2 di softball, che lo scorso anno ha visto le ragazze rodigine fermarsi a una sola partita dai playoff.

A Bologna il Baseball Softball Club Rovigo si farà anche portavoce di tutte le società che puntano al reinserimento, a fianco del campionato, della Coppa Italia, una competizione che potrà risultare molto utile soprattutto per dare spazio ai giovani usciti dal vivaio rossoblù, che continua a beneficiare del prezioso sostegno di Adriatic Lng.

Strizza l’occhio alle nuove leve anche l’introduzione tra le formazioni rossoblù di una nuova squadra iscritta al campionato si Serie C: un progetto che punta proprio a offrire a i giocatori più promettenti la possibilità di confrontarsi con un torneo dai contenuti tecnici già apprezzabili. A proposito di giovani, Chiara Bolognini è stata inserita tra i convocati per il raduno della nazionale Under 16 di softball in programma il 25 novembre a Collecchio.

Prima di pensare a futuri lanci e battute, l’intero universo del Baseball Softball Club Rovigo si prepara a vivere il tradizionale appuntamento che chiude ogni annata. L’1 dicembre alle 18 il Teatro San Bortolo di Rovigo ospiterà la “Serata delle medaglie”, momento di chiusura di un cammino entusiasmante iniziato 12 mesi fa e come sempre costellato di successi e soddisfazioni non solo in ambito strettamente sportivo.

Trasferta amara per il Baseball Softball Club Rovigo. Il Valbruna Palladio Vicenza non fa sconti ai rossoblù nell’ultimo turno della regular season di Serie B. Ancora una volta il roster rodigino ha dovuto far fronte alle difficoltà generate dai contemporanei playoff giovanili, che hanno impedito di schierare i giovani Under 15 impegnati a Parma. A rendere tutto più complicato anche gli infortuni di Rondina e Frigato, che hanno decimato il monte di lancio

Rovigo 0920Gara uno inizia nel segno dell’equilibrio. Pietrogrande frena le mazze avversarie ma in battuta Rovigo non riesce a fare meglio degli avversari e alla chiusura del terzo inning nessuno ancora è passato a casa base. Poi il Valbruna Palladio piazza due punti nel quarto e quinto. Rovigo resta in partita, ma fatica ancora in attacco. Alla settima ripresa i padroni di casa scappano sul 3-0, poi chiudono la disputa portando sul piatto quattro giocatori per il 7-0 che manda in archivio la prima sfida.

Nel primo inning di gara due l’inerzia sembra cambiare. Rovigo parte bene: trova due punti e spegne i battitori avversari al primo assalto. Alla seconda ripresa il confronto torna in pareggio e vi resta per altri tre inning, con un Rovigo che  con carattere tiene testa ai berici. Poi però la stanchezza, il roster troppo corto e l’assenza di alternative, iniziano a pesare sul rendimento dei rossoblù. Come successo in gara uno, il Valbruna Palladio prima mette la testa avanti nella sesta ripresa con due punti, poi fa scendere il sipario con quattro punti all’ottavo turno di battuta. Finisce 8-2.

Il doppio passo falso complica il finale di stagione del Rovigo, che ora è chiamato a giocare un delicato recupero contro i Dragons di Castelfranco Veneto. Superati dal Valbruna Palladio, i rossoblù dovranno difendere con i denti il settimo posto per non rischiare di essere risucchiati nella zona retrocessione.

Under 15: Si chiudono a Parma i playoff dell’Under 15 rodigina. Nei quarti di finale i giovani rossoblù lottano alla pari con i padroni di casa dell’Oltretorrente Baseball Club, ma devono poi arrendersi 13-7. Non va meglio nella seconda partita del concentramento, che vede gli Staranzano Ducks imporsi 10-4. Per i giovani rossoblù la stagione resta comunque decisamente positiva.

Under 13: Lo stesso può dirsi per le ragazze del softball Under 13, che nel weekend hanno disputato uno storico quarto di finale a Collecchio. Solo sfiorato il passaggio alle finali nazionali. Le agguerrite rodigine si sono imposte per 3-0 sulle padrone di casa nel primo incontro, poi hanno dovuto cedere il passo 9-0 al Tecnolaser Europa Dolphins, che poi ha superato il turno solo per differenza punti. 

Bsc Rovigo Coppa Veneto 2018
L'ultimo weekend agonistico della stagione regala altre due Coppe Veneto grazie ai successi di Under 18 e Under 13 softball. Applausi anche per l'Under 14  
 

Bsc Rovigo Coppa Veneto 2018Si chiude con il botto la stagione agonistica delle giovanili del Baseball Softball Club Rovigo. Un altro fantastico weekend regala alla società rossoblù due nuovi trofei regionali. Sugli scudi le ragazze del softball Under 13 e i ragazzi del baseball Under 18 che, aggiudicandosi gli ultimi concentramenti di categoria, hanno vinto le rispettive Coppe Veneto. Due allori che si aggiungono a quelli conquistati nella medesima competizione dalle squadre Under 12 e Under 15 nel preceRdente fine settimana. A ciò va aggiunto il bel quarto posto conquistato dall'Under 14 nelle finali del Campionato regionale disputate a Ponte di Piave. Risultati da stropicciarsi gli occhi che, uniti alla qualificazione ai playoff nazionali raggiunta lo scorso settembre da ben quattro formazioni rodigine, mette il sigillo sulla competitività del vivaio del Baseball Softball Club Rovigo, confermandolo ai vertici regionali e nazionali. Proprio a livello veneto fa rumore il dato complessivo relativo alle Coppe regionali: su sette categorie giovanili in totale, quattro i successi del sodalizio rossoblù.

 
Grande giornata domenica 14 ottobre sul diamante di via Vittorio Veneto. Il Rovigo ha ospitato Tecnovap Verona e Blu Fioi Ponzano Veneto nell'ultimo concentramento di Coppa Veneto. Prima sfida con gli scaligeri, a detta di tutti una sorta di finale anticipata: come da previsione grande equilibrio, ma con un punto alla prima ripresa e uno alla terza i padroni di casa sono riusciti a imporsi. Decisiva la perfetta prova difensiva e il "complete game" di Lorenzo Taschin sul monte di lancio, ma anche la grande prova in battuta di Gonzalez e la spettacolare presa al volo di Chieregato in una fase decisiva della partita. Più agevole il 7-3 con cui i rodigini hanno regolato il Ponzano Veneto nel secondo incontro: inning dopo inning il divario tra le due formazioni si è allargato sempre più; buona prova sul monte di lancio di Masiero e Cherubin, in campo anche tanti classe 2003 che hanno dato il loro contributo alla conquista del trofeo. Tecnovap-Blu Fioi si è chiusa 8-0.
 
Sempre domenica, a Castelfranco Veneto gioia grande per l'Under 13 del softball. La final four di coppa, diventata interregionale con l'allargamento al Friuli Venezia Giulia, ha visto la squadra rossoblù incrociare le mazze con le Thunders padrone di casa, superate 11-5 in mattinata. Grande prova di carattere nella sfida decisiva al Friul '81: sotto addirittura 5-0, il team polesano ha costruito una grande rimonta imponendosi 7-6 e sollevando meritatamente la coppa di categoria. Friul '81-Thunders è terminata 1-17
 
Un po' di sfortuna ma tanti applausi per l'Under 14 che, nel concentramento finale del Campionato regionale a Ponte di Piave, si è arresa in semifinale 2-1 contro il Vicenza al termine di una prima partita molto combattuta. Il successivo passo falso anche contro il Ponte di Piave non ha impedito ai ragazzi rossoblù di chiudere col sorriso una stagione davvero positiva. 

E' tutto pronto per la 12esima edizione della "Baseball Night". La tradizionale serata di promozione sportiva e divertimento, organizzata dal Baseball Softball Club Rovigo, si terrà venerdì 7 settembre in piazza Vittorio Emanuele II a partire dalle 21 con ingresso libero.

L'evento è stato presentato oggi a palazzo Nodari. “Baseball Night – ha detto Lucio Taschin, responsabile delle relazioni esterne del Baseball Softball Club Rovigo - è un iniziativa di marketing sportivo che vuole essere un momento di incontro con la cittadinanza per promuovere la disciplina anche al di fuori dei campi di gioco. Siamo giunti alla dodicesima edizione, un numero importante che ci spinge a migliorarci sempre più”.

baseball night

La  serata sarà un mix di sport e buonumore. Verranno presentate le 11 squadre della società, tra cui le quattro giovanili che stanno disputando i playoff nazionali, e tutta l'attività del batti e corri svolta a Rovigo. Tanto spazio anche alla comicità, grazie alla partecipazione de comici d'eccezione: Mattia Casarin, che presenterà l'intero evento, Davide Stefanato, Marco e Francesco, Paolo Favaro e la cantante Veronica Di Lillo.

Il presidente del Baseball Softball Club Rovigo, Alessandro Boniolo, ha evidenziato l'orgoglio di avere quattro squadre ai playoff. “Significa che c'è grande attenzione per i nostri giovani da parte degli allenatori e degli sponsor, che ringraziamo per il loro prezioso sostegno”.

L'organizzatore della serata, Enrico Cibotto, si è soffermato sul nuovo format di quest'anno. Non mancherà il saluto dei Tanto par ridare, mattatori di tante "Baseball Night", per una serata all'insegna della comicità e del divertimento, come ha aggiunto Casarin, per raggiungere il vero obiettivo, ossia promuovere l'attività del Baseball Softball Club Rovigo.

Un'attività in continua crescita, costellata di successi e di atleti che si contraddistinguono a livello nazionale. Tanto l'impegno portato avanti anche con le scuole e con le famiglie tutto l'anno scolastico e durante i mesi estivi, culminate con 5le 2 gare tenutesi nell'arco di dieci giorni tra luglio e agosto in occasione del Torneo "Città di Rovigo".

“Baseball Night – ha detto l'assessore allo Sport Andrea Bimbatti - è uno degli eventi tradizione dell'estate, un evento sportivo, culturale e ricreativo che tutta la città attende. Un'occasione per far conoscere i nostri atleti e un momento di festa. Da parte nostra ribadiamo la disponibilità a collaborare e siamo felici di annunciare che siamo in dirittura di arrivo per la convenzione con la società. Il documento è pronto deve passare in Giunta  e al vaglio del Consiglio Comunale che sancirà la gestione dell'impianto al Baseball Softball Club Rovigo. Anche la Fondazione Cariparo è pronta con il contributo di 300 mila euro destinati all'ultimazione dei lavori che porteranno Rovigo ad avere un impianto di eccellenza”.

Il sindaco Massimo Bergamin ha rivolto un ringraziamento alla società e agli sponsor per portare avanti un progetto che qualifica la città. “Vogliamo una Rovigo sempre più viva e vivace, lo sport è un'ottima occasione di crescita per la comunità. Un grazie quindi al Baseball Softball Club Rovigo, per l'impegno e la passione con cui porta avanti l'attività”.

Soddisfazione anche da parte di Lorenzo Rossi di Itas Assicurazioni, main sponsor della serata: “I valori del Baseball Softball Club Rovigo, rispecchiano quelli di Itas. Saremo presenti in piazza con un gazebo per distribuire prodotti tipici del Trentino Alto Adige, terra di origine di Itas”. Pierino Romagnolo, rappresentante di Asm Set, ha aggiunto: “Siamo sempre vicini a eventi culturali e di sport che qualificano la città”. Anche Alfredo Balena di Adriatic Lng ha fatto giungere il proprio saluto: "Dal 2009 sosteniamo Baseball Night, appuntamento ormai irrinunciabile per la comunità rodigina che coniuga intrattenimento, promozione del baseball e la presentazione delle squadre del Baseball Softball Club Rovigo, società con cui Adriatic Lng condivide una missione educativa".

Dalle 19 partirà la diretta su Delta Radio. Diretta streaming sulla pagina Facebook del club.

Per prenotazioni alla serata è possibile telefonare al n.340-0030364 dalle 17 in poi.

Anche senza medaglie il Trofeo Coni regala grandi soddisfazioni al Baseball Softball Club Rovigo. La giovanissima selezione rossoblù ha preso parte alle finali nazionali del prestigioso evento a cinque cerchi giocate a Rimini dal 20 al 23 settembre. Innovativa la formula proposta dalla Fibs. Le 12 regioni iscritte si sono affrontate in sfide di B5, ossia il “baseball da strada”: stesse regole del tradizionale batti e corri ma con solo cinque giocatori in campo più due riserve, nessun guantone e nessuna mazza, tutto a mani nude e con una palla specifica.

trofeoconi2Rovigo è arrivato in Riviera con l’ambizione di difendere l’argento conquistato nell’edizione 2017 di Senigallia e con il sogno di scalare anche l’ultimo gradino del podio. Purtroppo già alla pubblicazione dei calendari la squadra rodigina ha intuito che il cammino questa volta sarebbe stato particolarmente difficile. Le selezioni regionali, infatti, quest’anno sono state suddivise in quattro gironi da tre squadre ciascuno e il caso ha voluto che nello stesso gruppo dei rossoblù, in rappresentanza del Veneto, siano stati inseriti anche gli Stars Ronchi dei Legionari, ossia le finaliste delle ultime due edizioni del Trofeo Coni.

La partita tra veneti e friulani si è tradotta, dunque, in una sorta di finale anticipata. Un incontro molto combattuto, come da previsioni. A spuntarla gli Stars Ronchi dei Legionari, che sono riusciti ad avere la meglio sul Rovigo solo al secondo extra inning. La battuta di arresto ha fatto scivolare i rossoblù a metà classifica, rendendo impossibile la conquista di una medaglia. Il cammino del roster rodigino è stato per il resto immacolato e ha portato il Veneto a conquistare un quinto posto finale, mentre gli Stars Ronchi dei Legionari si sono meritati la medaglia d’oro.

Il bilancio è comunque positivo per la selezione rodigina. Nel Trofeo Coni l’aspetto agonistico è solo un dettaglio, ciò che conta è dare a ragazzi nato nelle annate 2007 e 2008 la possibilità di vivere un’esperienza intensa di quattro giorni, tra sport, spiaggia e divertimento. Insomma, una vera e propria mini vacanza che Il Baseball Softball Club Rovigo ha riservato a sette giovani atleti meritevoli non solo dal punto di vista sportivo e tecnico ma, soprattutto, per disciplina, rispetto delle regole, educazione e generosità. Tanti complimenti, dunque, a: Gaia Barbierato, Asia Bacchiega, Elena Dall'Ara, Ludovica Dando, Vittoria Zumerle (Thunders Castelfranco), Andrea Bergamasco e Valentino Chinedozy. Ad accompagnarli nella bella esperienza Silvia Bovolenta e Stefania Marivo.

Riprende il cammino del Baseball Softball Club Rovigo in Serie B. Nel fine settimana via anche ai playoff giovanili con Under 12 e Under 15.

Dopo la pausa estiva il diamante torna a brillare e il Baseball Softball Club Rovigo è pronto a riprendere la sua marcia nel campionato di Serie B. I rossoblù del manager Fidel Reinoso durante il mese di agosto si sono concessi solo qualche giorno di vacanza ma non hanno mai interrotto gli allenamenti e ora scalpitano in vista della volata finale. Domani, sabato 1 settembre, i polesani faranno visita ai Dynos Verona per la doppia sfida valida per il settimo turno di ritorno nel girone B. Gara un31543491 1684616704925420 4839535270430769152 no si giocherà alle 15.30, gara due in notturna alle 20.30.

Una trasferta impegnativa, dal momento che gli scaligeri attualmente stazionano nella terza piazza della classifica e sono ancora in corsa per i playoff. Un obiettivo che Rovigo ha accantonato nonostante la matematica lasci qualche flebile speranza. Per agguantare il secondo posto non basterebbe vincere tutte le partite di settembre, ma sarebbero necessari anche scivoloni delle avversarie che, sulla carta, sembrano assai improbabili. Il roster rodigino preferisce dunque restare concentrato sul proprio gioco, con l’obiettivo di dare continuità a una stagione che, seppur partita con qualche titubanza, poi si è sviluppata in un crescendo che fa ben sperare per il futuro.

Quella di domani e le successive due partite di regular season (cui va aggiunto il recupero delle due gare contro i Dragons) sarebbero l’occasione ideale per gettare sul diamante i tanti giovani che nei mesi scorsi si sono ritagliati un primo importante spazio sul palcoscenico di Serie B. Purtroppo, però, Reinoso non potrà contare sul loro apporto, dal momento che nei prossimi weekend prendono il via anche i playoff giovanili che vedono al via molte formazioni rossoblù.

Un appuntamento che in via Vittorio veneto si attende con trepidazione e con la speranza che il cammino delle Under del Baseball Softball Club Rovigo possa portare il più lontano possibile. Nel weekend scendono in campo Under 12 e Under 15. I primi saranno impegnati a Settimo Milanese nel triangolare con Milano 1946 e Reggio Baseball. I secondi a Milano sfideranno i padroni di casa dell’Ares e Collecchio Baseball. In entrambi i casi si qualificano due squadre su tre. Il prossimo fine settimana sarà la volta dell’Under 18 (sul campo della Tassina) e del Softball Under 13.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk