Dopo quattro giornate di gioco il San Marino guida la classifica Under 12 su Junior Rimini e Falcons Torre Pedrera che hanno già staccato tutte le contendenti.
Sarà dunque l’week-end del 3 e 4 marzo al Multieventi di San Marino a definire la griglia per la finalissima che assegna il Trofeo “Memorial Luca Vitali”.

Giovani Marmotte 2018 2Saranno ben 19 le compagini giovanili di Romagna, Marche e Repubblica di San Marino impegnate nei prossimi week end di marzo nelle 3 categorie del Torneo. Sabato 3 e domenica 4 a San Marino la scena del Multieventi sarà tutta per i ragazzi Under 12 con Lanciatore; domenica 11 marzo i ragazzi U12 e U11 nella palestra scolastica di via Mirandola a Rimini Spadorolo. Gran finale a San Marino domenica 18 marzo con premiazioni alla presenza della Famiglia Vitali e delle locali Autorità.

UNDER 12 LANCIATORE

E’ come sempre la categoria con Lanciatore a mettere in evidenza la preparazione invernale delle squadre, dove San Marino e Junior Rimini si sono già guadagnate la finale nazionale della prestigiosa Winter League di Bologna di domenica 11 marzo 2018.

Nelle precedenti 4 giornate di gioco le prime tre della classe hanno totalizzato uno score di tutto rispetto, con 84 punti segnati e 19 subiti, staccando nettamente tutte le altre squadre.

ATTUALE CLASSIFICA Under 12 Lanciatore: *San Marino, Junior Rimini e Falcons; Pesaro; *Fano; *Rimini 86; Cesena e *Forlì (*una partita in meno).

Giovani Marmotte 2018 1UNDER 12 PRINCIPIANTI

Nelle precedenti 5 giornate giocate nelle palestre di Villa Verucchio e Rimini con il Coach Pitch, si sono viste prevalere le due squadre Junior Rimini dei Corsari e Filibustieri, con buoni numeri anche per Rimini 86; Falcons e Cesena in crescita con due vittorie e un pareggio a testa, mentre  Valmarecchia ha già terminato i suoi 10 incontri senza vittorie. Giornata conclusiva domenica 11 marzo a Rimini via Mirandola, dove non è prevista classifica.

UNDER 11 ESORDIENTI

In questa categoria con il T-ball che spazia dai 6 agli 11 anni di età si dimostrano già pronti per la stagione in arrivo i Falcons, Ravenna e Rimini 86, segue il Forlì mentre Junior Rimini ha messo in campo le nuove leve del 2010 alle loro prime esperienze di gioco. Giornata conclusiva domenica 11 marzo a Rimini via Mirandola, ancora una volta senza classifica e all’insegna dell’imparare il baseball divertendosi.

PSE 0513Due amare sconfitte sono il risultato della trasferta di Fano di domenica scorsa. Non tanto per il risultato, se è vero che le due gare si sono concluse con i punteggi stretti di 4-2 al mattino e 8-6 al pomeriggio, ma per il fatto che anche ieri si è seguita la linea ormai "caratterizzante" di questo inizio di campionato: un monte di lancio solido (ottime le prestazioni nell'occasione dei due partenti Miconi e Gismondi), una discreta fase difensiva che ci permette di tenere abbastanza in equilibrio le gare sino al termine (annoveriamo una tra le migliori difese di tutta la serie B), ma di contro un attacco sprecone e spesso “poco intelligente per la squadra” (tra i peggiori box di battuta di tutta la serie B). Contro i Seagull Fano di Espinoza Andres, vecchia conoscenza del baseball elpidiense, sono stati lasciati sulle basi nel complesso delle due gare almeno 20 uomini, questo sicuramente poi ha influito sul risultato finale. Rimane lecito pensare che la troppa voglia del singolo componente della squadra di incidere sul risultato porti invece al "risultato opposto".

Nulla naturalmente è compromesso, il campionato è ancora lungo, ma di sicuro servirà una inversione di tendenza e di maturità se si vuole uscire da questa classifica (3 gare vinte su 12 disputate sino ad oggi). La squadra di Porto Sant'Elpidio ha dimostrato in più occasioni come abbia enormi potenzialità (es. vedi la doppia vittoria contro il Chieti), ma che da sole di certo non bastano per poter vincere le partite.

Domenica prossima si proseguirà col terzultimo duplice appuntamento del girone di andata che vedrà la nostra formazione impegnata fuori casa contro i cugini dorici (1 gara vinta su 12). 

Si è concluso domenica il primo incontro del MARCHE LAB Baseball Softball al PalaVeneto di Ancona. Ad inaugurare questo nuovo progetto è stata la categoria U12 delle Marche che vedeva presenti gli atleti di risalto di ogni società.

labmarche1Ben 15 i tecnici che hanno aderito al progetto realizzato responsabile dei tecnici regionale Cristiano Meschini: Francisco Brunetti, Luis Turnes, Andres Espinosa, Luca Belluccini, Kristian Uballdi, Cristiano Crinelli, Milco Cotica, Moreno Marzioli, Romolus Malerba, Canella Mirco, Elisa Gregori, Mirko Ruspini, Luca Scarabotti, Riccardo Paoletti e Augusto Palazzini.

Il lavoro tecnico è stato diviso in sei gruppi permettendo a tutti gli atleti presenti di lavorare in ogni ruolo e rispettivi fondamentali: Interni, Esterni, Lanciatori, Ricevitori, Battuta e Prima Base.

All’inizio della giornata si sono svolti i test atletici e le registrazioni dei tempi sulla corsa.

Dopo le vacanze natalizie, con data ancora da stabilire si svolerà il secondo incontro questa volta riservato agli U15.

La formazione Elpidiense torna dalla lunga trasferta di Lastra a Signa purtroppo ancora a secco di vittorie.

Porto Sant'Elpidio Baseball 15/04/2018Nel primo incontro della giornata assistiamo ad gara molto equilibrata nella quale sono protagonisti i lanciatori di entrambe le formazioni. Dobbiamo attendere infatti il 6 inning per “vedere muovere” il tabellone con 4 punti a favore dei Lancers. Su questo parziale di punteggio influisce anche un errore della difesa ospite sino a quel punto impeccabile. La reazione del P.S.Elpidio arriva solo nell’ultima ripresa quando i nostri ragazzi riescono a riempire le basi ma gli avversari sono bravi a chiudere la gara senza subire alcun punto. 2 battute valide su un incontro di 9 inning difficilmente possono darci la possibilità di vincere. Complice il brutto tempo di inizio stagione si è potuto lavorare poco e male sulla battuta, ma speriamo che da qui in avanti ci possano essere “solo miglioramenti”

Gara 2 è quasi fotocopia della prima. I Lancers segnano 4 punti al 3 inning mentre bisogna attendere l’8 inning per vedere sul tabellone l’unico punto segnato dal P.S.Elpidio. L’incontro si chiude infatti sul punteggio di 4-1 in favore dei toscani che fanno bottino pieno e si ritrovano in testa alla classifica con lo Junior Rimini anche loro doppiamente vincenti sul Fano Baseball.

Sempre in questo weekend il Chieti vince due gare contro Ancona Marlins ed il Longbridge fa doppietta sul Riccione. Ora con zero vittorie su quattro gare disputate dobbiamo affrontare domenica prossima in casa il Chieti Baseball che sino ad oggi ha vinto tre della quattro gare disputate (squadra insidiosa che quest’anno ha fuso le compagini di Chieti e di Teramo al fine di essere più competitiva)

Confidiamo quindi in una pronta reazione della squadra già dalla prossima giornata e pure nel sostegno e nel calore del diamante di casa!

Il giorno 02 aprile nel Palazzetto dello sport “Salvo D’Acquisto” di Cupramontana la Società Cuprabaseball Softball ha presentato al numeroso pubblico, ai genitori degli atleti, ai simpatizzanti e all’ Autorità Comunale intervenuta, la stagione sportiva 2019.

il presentatore della serata Massimo Cimarelli chiama le squadre e rispettivi dirigenti accompagnatori: il Minibaseball, l’Under 12 rossa e blu, l’Under 15, l’Under 18, la squadra Seniores di softball e la squadra Seniores di baseball che milita nel campionato di serie B nazionale.

Le atlete e gli atleti si sono seduti sulle gradinate creando una bella macchia di colore dalle divise sgargianti come può essere una divisa prima della partita.

Hanno preso la parola il Sindaco Luigi Cerioni e l’assessore allo sport Cinzia Roscini elogiando gli atleti, la società, i genitori che si impegnano con non pochi sacrifici.

Hanno premiato con una targa ricordo Miriana Cerioni campione d’Italia con il softball di Forlì nel 2017, Filippo Palmolella campione Europeo under 12 baseball con la nazionale italiana a Budapest nel 2018 ed Alessandro Moriconi per aver partecipato al the 27th world children’s baseball fair 2017 in Giappone a Yokohama.

Il Vice Presidente Marcello Palmolella a nome di tutto il consiglio del Cuprabaseball Softball ha invitato il Prof. Alberto Cimarelli all’evento.

Il Professore si è rivolto ai ragazzi, ai dirigenti, ai genitori richiamando i loro doveri, il codice di comportamento delle diverse componenti mettendo in evidenza in particolare come lo sport, a livello giovanile, abbia un valore educativo fondamentale.

Interviene il Direttore Sportivo del Cuprabaseball Softball, Emiliano Scuppa, il quale dopo aver ricordato la sua esperienza di atleta, ha sollecitato la platea in un commosso ricordo del compianto Fabio Bartolucci che con la sua opera ha consentito la fondazione e la crescita per tanti anni della società Cuprabaseball Softball.

Il Direttore è poi passato alla presentazione dei numeri dei tesserati che anche per il 2019 vede un incremento. In particolare la Società vanta 7 squadre di baseball ed 1 di softball per circa 100 atleti. Grazie anche al lavoro svolto dallo staff degli allenatori nei diversi ordini scolastici di Cupramontana.

L’obiettivo della Società permane quello di far crescere gli atleti con la voglia e la consapevolezza di migliorarsi in un corretto stile di vita e in una prospettiva tecnico-sportiva che consenta di ritornare, in un futuro non lontano, a giocare il campionato di baseball di serie A Nazionale.

A tale proposito vengono citati gli atleti cuprensi che hanno avuto una visibilità nazionale ed internazionale come Giovanni e Paolo Pantaleoni, Ilo e Elia Bartolucci, Diego Bonci, Andrea Coppari, Marco Pierangeli, Luca Cerioni, Luca Anibaldi, Miriana Cerioni per il Softball, Alessandro Salazar con la rappresentativa italiana del centro progetto ex verde azzurro campione Mondial Hit 2016 a Cupramontana con la categoria under 12, Giulio Petraccini al torneo delle regioni del Veneto nel 2017 miglior battitore nella categoria junior league, Filippo Pieretti  al torneo delle regioni del Friuli nel 2018 miglior lanciatore nella categoria  senior league  e Filippo Palmolella campione Europeo con la Nazionale Under 12 a Budapest nel 2018.

Anche quest’anno molti ragazzi saranno aggregati alle rappresentative regionali per il torneo delle Regioni organizzato dal Comitato Regionale Marche. Proprio in questi giorni sono stati convocati Salazar Alessandro, Pieretti Alessio, Valori Tobia, Lorenzetti Valerio per il try out nazionale valevole per il mondiale del 2020 per la categoria under 15.

Grandi soddisfazioni anche dai più piccoli che dopo tre anni di “batoste”, si stanno prendendo le loro rivincite. Tre nostri atleti nati nel 2010 (Clementi Giacomo, Scortichini Andrea, Scuppa Edoardo) sono stati convocati dalla SOCIETA’ SPORTIVA TIGRI BASEBALL DI ALGHERO per affrontare a giugno un torneo internazionale a Praga valido per la categoria Minibaseball.

A questo punto vengono presentati i due nuovi allenatori:

Gilberto Polacchi bandiera da giocatore del Macerata Angels Baseball, che negli ultimi quattro anni ha ripreso ad allenare il settore giovanile del Macerata Angels Baseball ottenendo ottimi risultati ricoprendo anche l’incarico di tecnico delle selezioni regionali con la Senior League e la Little League di Baseball.

Quest’anno a Cupramontana Gilberto Polacchi sarà il “manager” della squadra seniores di Baseball che milita nel campionato di serie B nazionale e della squadra Under 18.

Collaborerà con il settore giovanile e verrà supportato dallo staff tecnico delle giovanili anche durante l’attività della prima squadra.

Cristiano Meschini ex giocatore del Macerata Angels Baseball e delle Pantere Baseball di Potenza Picena. Dal 2001 è un tecnico specializzato per il settore giovanile anche se già vanta come coach alcune collaborazioni con le squadre seniores di Macerata e Potenza Picena.

Ex tecnico delle Selezioni regionali e della Nazionale giovanile ex progetto verde azzurro con le quali, proprio a Cupramontana, con il Team under 12 conquista l’edizione del Mondial Hit 2016 battendo in finale la Repubblica Ceca.

Da due anni ricopre il ruolo di responsabile dei Tecnici di Baseball e Softball delle Marche ed, in ultimo, è il coach dell’Accademia di baseball della Regione Marche.

Giunge a Cupramontana dopo otto bellissime stagioni al Macerata Angels Baseball con il settore giovanile ottenendo grandissime soddisfazioni in termini di risultati tecnici e di reclutamento di nuove leve.

Quest’anno a Cupramontana Cristiano Meschini si occuperà del settore giovanile e sarà il “trait d’union” per gli Under 18 che approderanno alla squadra Seniores di Baseball di serie B.

Lo staff tecnico continuerà a comporsi degli attuali allenatori: Luca Scarabotti, il domenicano Jose Manuel Cuevas e il Pitching coach l’italo venezuelano Francisco Brunetti.

Prende la parola l’attuale Presidente del Cuprabaseball Softball Paolo Pierangeli il quale ha ricordato in modo commosso Fabio Bartolucci quale fondatore insieme ad altri pionieri nel 1982 della società.

Ha elencato le tantissime attività svolte tra le quali si ricordano:

· 2003 qualificazioni alle Olimpiadi di Atene delle diverse nazionali di Softball

· 2009 Torneo delle Regioni – ospitando le rappresentative regionali italiane di Softball Seniores

· Dal 2010 al 2015 ospitando il try out per il progetto verde azzurro delle rappresentative nazionali nord- centro – sud categoria under 12

· 2016 svolgimento a Cupramontana del Mondial Hit nell’ambito del progetto verde azzurro.

In ultimo, il Torneo delle Regioni 2019 che verrà organizzato dal Comitato Regionale Marche, nel quale ospiteremo le ragazze del softball per la categoria little league.

Tutte le iniziative che la società programma hanno un’importante valenza nel territorio per lo spessore tecnico proposto. Inoltre la Società si è sempre distinta per la grande proposta di tornei estivi che permette a centinaia di atleti da tutta Europa di confrontarsi sul diamante cuprense supportati da una logistica e da un’organizzazione sempre efficiente.

Si può senz’altro dire che il baseball a Cupramontana rappresenti un’attrazione per il turismo locale vista la partecipazione consueta alle diverse manifestazioni sportive delle famiglie degli atleti.

Chiude la serata Don Giovanni Rossi attraverso la benedizione dei presenti.

La società sportiva ha ritenuto di salutare i partecipanti con un gradito aperitivo allestito, come al solito, da tutte quelle persone che a diverso titolo contribuiscono alla vita della società alle quali vanno i ringraziamenti di tutti.

PSE 07032018Inizio ufficiale previsto per l’8 Aprile in casa contro lo Junior Rimini e poi avanti sino al sino al 16 settembre con 36 gare di “solo campionato”. Si torna infatti all’antico senza la possibilità di giocare la Coppa Italia per dare tutto lo spazio necessario alla Regular Season. Al termine di questa le prime due classificate di ogni girone saranno promosse in A2 e le ultime 2 di ogni gruppo invece saranno retrocesse in serie C (al fine di avere nel 2019 una serie B a 32 squadre). Oltre alla squadra di P.S.Elpidio e Junior Rimini nel girone C Nazionale sono state inserite : Cupramontana, Fano, Ancona, Riccione Longbridge di Bologna, Chieti, Lancers di Signa e Yankees di San Giovanni Persiceto.

Confermato lo staff tecnico con Carlos Pezzullo e Christian Bernocchi a cui si aggiunge in maniere coordinata e continuativa anche Mirco Cannella. A dare un segno della volontà della Società di far crescere i propri giovani, dopo il buon esordio dell’anno scorso, verranno coinvolti in maniera stabile i giovani Belà Nicolo, Fantuzi Fabio e Rossi Andrea.
PSE logoStante la possibilità di accesso diretto alla serie A2 ed anche per gettare un colpo di spugna sulle ultime due stagioni con risultati un po’ deludenti da parte della formazione elpidiense il Consiglio Direttivo ha lavorato nell’ottica di minimizzare le uscite (Luciani Gionni va in prestito a Macerata dopo una stagione sicuramente proficua per lui con il Rimini campione d’Italia 2017, Rossi Giulio si trasferisce a Bologna per motivi puramente di lavoro e quindi giocherà con gli Athletics e Patrizio James pure dovrebbe andare a Potenza Picena) e rinforzare la squadra un po' in tutti i reparti (Luciani Luca rientra in gruppo dopo una stagione in A2 con Potenza Picena, ritorna dopo un anno circa di stop forzato anche l’esterno Salvatelli Simone ed è stato in questi giorni riconfermato il prestito da Teramo per D’Alonzo Emanuele).

Novità importanti invece vengono da “Montegranaro” con l’arrivo a titolo definitivo di Miconi Daniele (lanciatore esperto e navigato), Gismondi Ludovico (lanciatore classe 2000 alla sua prima esperienza in serie B), Temperini Luigi e Silvi Denny (entrambi ricevitori) e Gori Gianluca (utility interno). Confermato poi il resto del gruppo con le sole “defezioni” di Amurri Daniele e Salvatori Massimiliano che in questo momento intende ricoprire un ruolo più prettamente dirigenziale e di coordinamento tecnico.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk