Archiviata la trasferta a Sasso Marconi con il primo successo stagionale, la squadra Under 12 del Ferrara Baseball ha chiuso il girone di andata con un’unica vittoria su cinque incontri disputati. Attesti ad una piccola ma interessante prova di maturità nel turno del Primo Maggio, i ragazzi del castello sono invece usciti sconfitti da Castenaso, e superati la settimana successiva da Ozzano. Il primo stop è maturato dopo un film a due tempi: inguardabile in avvio, dove ha imbarcato otto punti in due inning senza raggiungere prima base nemmeno una volta, la Studapp ha ritrovato sé stessa alla quarta ripresa, riaprendo le speranze all’ultimo attacco con un parziale di 5-0 e trascinata in difesa dalla bella prova della lanciatrice Abetini; sul finale l’emozione ha condizionato la lucidità, e il sipario si è chiuso sull’8-5 per i padroni di casa. Contro Ozzano, invece, la contesa è stata senso unico: gli ospiti hanno aperto al comando rimanendo avanti tutta la partita, trovando in verità poca resistenza nelle truppe biancorosse. Sporadiche giocate individuali e la consueta dinamicità sulle basi non sono bastate: ducali morbidi in difesa, e troppo nervosi nel box di battuta. Segnali di ripresa nel primo turno del girone di ritorno, contro Imola: sconfitti di nuovo, i ferraresi hanno comunque fatto cose discrete, mantenendo il passivo più basso rispetto alla gara di andata e mettendo a segno buone battute anche contro il fortissimo pitcher avversario Baldisserri. Secondo gli allenatori Marzaduri e Benetti, la situazione generale non va drammatizzata: “Pur avendo giustamente celebrato i risultati straordinari del precampionato, sappiamo che questo è un gruppo ancora in formazione. Ai ragazzi non mancano carattere e potenziale, ma l’esperienza fa la differenza. Le competenze non sono banali, così come livello ed età non sono distanti da quelli degli avversari; la pratica però non basta mai a chi gioca insieme da pochi mesi, e questa stagione così ricca di piogge ci costringe ad allenamenti meno frequenti e meno intensi. Da maggio aumenteremo comunque il carico, inserendo sessioni supplementari per il perfezionamento di lanciatori e ricevitori”.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk