Riscatto Under 12 con una netta vittoria a Pianoro. Gli Esordienti sorprendono Castenaso, in casa debuttano i Raptors.

Ferrara squadra 2Nella seconda giornata del campionato giovanile, i Ragazzi del Ferrara Baseball riscattano prontamente lo scivolone inaugurale patito a Imola. A Pianoro Buriani e compagni dimostrano che il sugo nella pentola è ottimo e abbondante, strapazzando i padroni di casa col punteggio finale 12-6. Proprio Buriani apre le marcature al primo inning, imitato da Saletti per il raddoppio; nella seconda frazione, il ragazzo si supera con uno stupendo homerun portando a casa anche Taddia (4-1). I biancorossi costruiscono il successo un punto alla volta, con pazienza, concedendo pochissimo in difesa: ancora Buriani sfodera una prova principesca sul monte, con sei strikeout e appena un punto subito. Non è da meno il rincalzo Cavallo (quattro k in a una ripresa e mezza), mentre il diamante fa vedere discrete cose nelle poche situazioni in cui è impegnato. Festa per tutti: segnano ancora Cesari, gli americani Hallberg e Zezza, e il debuttante Edoardo Merli; a giochi chiusi (punto del matematico successo firmato da Taddia), Pianoro accorcia le distanze con una bella volata a destra. “E’ andata molto bene”, conferma il Manager Abetini, “Non siamo ancora al completo ma oggi avevamo più possibilità tattiche. I ragazzi sono stati bravi in attacco, e la differenza l’hanno fatta i nostri lanciatori”. Soddisfazione, ma anche prudenza: “Il cammino è ancora molto lungo”, sottolinea coach Benetti; “Ogni partita farà storia a sé, guai a distrarsi”. Prossima sfida sabato 20 aprile, in trasferta a Sasso Marconi.

Finalmente al via anche il campionato Esordienti, che quest’anno vedrà Ferrara impegnata su due fronti. La squadra diretta da Gianluca Carlotti e Cristiano Manzoni sfodera una stupenda prima prova a Castenaso, vincendo 12-9 il primo dei due incontri in programma. Cala qualcosa nella seconda partita, persa di un niente con energie un po’ in riserva. “I bambini sono così”, il bonario commento dello staff, “Alternano giocate magnifiche ad altre meno riuscite. Bravissimi tutti nella prima partita, nella seconda siamo entrati scarichi; pazienza, giocando insieme crescerà l’affiatamento.” A Pontegradella, esordio assoluto per i Raptors, ultimo prodotto del vivaio ducale. Sotto la guida dei tecnici Squarzanti e Bel Mulen, i sauri – tutti al primo anno di attività – scendono in campo senza paura contro San Lazzaro, che porta a casa una doppia vittoria ma non priva i debuttanti delle proprie soddisfazioni. Ferrara va a segno quattro volte, batte spesso e in difesa mette a segno anche una doppia eliminazione. In evidenza Cillani, autore di un doppio e di due belle prese al volo. Flyout anche per Roncagli, e stoica prestazione di Ferruzzi dopo un infortunio per fortuna non grave.  

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk