Non è stato una giornata qualunque quella di ieri in MLB. Ricorreve infatti il diciassettesimo anniversario degli attentati alle Torri Gemelle di New York che hanno provocato un totale di 2996 morti ed oltre 6000 ferimenti. Come ogni anno anche la MLB si è fermata a riflettere e a ricordare le vittime della strage che cambiò il mondo.

VIDEO: NESSUNO DIMENTICA 

Prima base - Boston Red Sox vs Toronto Blue Jays

Nessuno può più impensierire i Red Sox: la squadra del manager Alex Cora festeggia a Fenway Park l'accesso ai playoff con 17 partite ancora da giocare grazie al successo per 7-2 arrivato contro i Toronto Blue Jays, una vittoria messa però in discussione per due terzi di gara. In sei riprese i Red Sox non erano mai riusciti ad impensierire il rookie Borucki mentre i Blue Jays, al contrario, erano riusciti a rompere lo 0-0 proprio nel sesto inning con una doppia rubata casa-seconda (Travis-Davis) e poi un singolo di Pillar che toglieva di mezzo Eovaldi, entrato in rilievo di Workman e Sale, che è tornato a lanciare in qualità di "opener" per una ripresa. Al termine di "Sweet Caroline" però cambia tutto: Borucki non ha più la brillantezza dei precedenti sei inning e viene sostituito, con un out, dopo un triplo che ha permesso ai Sox di accorciare le distanze. Entrato Tepera, i padroni di casa mettono un altro corridore in base prima di fare jackpot con un fuoricampo da tre punti di Holt. Nell'inning seguente arrivano anche gli ultimi tre punti con un doppio di Benintendi, un singolo di Kinsler ed un lancio pazzo del rilievo Guerrieri.

VIDEO: IL FUORICAMPO DI HOLT

VIDEO: I PRIMI FESTEGGIAMENTI DELLA STAGIONE A BOSTON 

Seconda base - Tampa Bay Rays vs Cleveland Indians

I Cleveland Indians riscattano la sconfitta di gara 1 e mettono fine al dominio dei Rays a St. Peterbourg approfittando di due fuoricampo e di uno Shane Bieber che lancia un career high 11 strikeout. In 6.2 riprese lanciate Bieber non ha lasciato scampo ai padroni di casa che contro di lui hanno colpito appena tre valide ed hanno guadagnato altrettante basi su ball senza mai andare a punto. Una volta sceso dal monte, con la vittoria in pugno, gli Indians hanno utilizzato nuovamente Hand e Allen (quest'ultimo tornato nel ruolo di closer) per chiudere un incontro che avevano messo in cassaforte nella parte centrale della partita. Tyler Glasnow ha lanciato ancora una volta molto bene ma ha pagato due errori, nel quinto e nel sesto inning. Nel quinto Gomes ha mandato sugli spalti una curva centrale che gli ha permesso di girare le basi per la quattordicesima volta in stagione, nell'inning seguente invece è toccato ad Encarnacion, che questa volta ha disintegrato una fastball alta. Per il dominicano ex Reds e Blue Jays si tratta della settima stagione consecutiva con almeno 30 fuoricampo, nessuno come lui durante questo periodo. Gli Indians hanno fatto debuttare anche il nuovo acquisto Josh Donaldson, in terza base (con Ramirez tornato in seconda e Kipnis nell'esterno centro) e quinto in battuta proprio dietro Encarnacion. L'American League MVP 2015 ha concluso la partita con uno 0-4 (strikeout) in battuta.

VIDEO: IL 30ESIMO FUORICAMPO DI ENCARNACION 

Terza base - Los Angeles Angels vs Texas Rangers

La situazione di emergenza ha obbligato Mike Scioscia ad utilizzare solamente il suo bullpen, ed il risultato è stato spettacolare. I Los Angeles Angels hanno vinto in shutout per 1-0 e fino all'ottavo inning avevano tra le mani anche un "combined no-hitter" che il rilievo Blake Parker si è lasciato sfuggire proprio a pochi sforzi dalla fine dell'incontro. Il manager degli Angels ha utilizzato otto rilievi, solamente tre di questi sono andati oltre l'inning lanciato, ma nessuno è rimasto sul monte per più di 5 eliminazioni. In ogni caso, anche i Rangers hanno avuto un buon pitching staff che ha permesso solamente un punto su due valide e due basi su ball. Il partente Sampson, ex Reds, ha pagato una distrazione nel secondo inning, dove Jose Fernandez colpiva il suo primo fuoricampo in MLB su un sinker lasciato nel bel mezzo dell'area di strike. Una volta conquistato il vantaggio, gli Angels lo hanno conservato con le ottime prestazioni di Ramirez, Robles, Bedrosian, Anderson e Alvarez con l'incantesimo che però veniva rotto nell'ottavo inning con i due singoli colpiti da Kiner-Falefa e Rougned Odor contro Blake Parker. I Rangers però non riescono ad apprifittare della situazione con Ty Buttrey che porta a casa una 4-out save.

VIDEO: IL PRIMO FUORICAMPO DI FERNANDEZ 

Casa base - Philadelphia Phillies vs Washington Nationals

Giornata prolifica per i Washington Nationals che a Citizens Bank Park di Philadelphia hanno spazzato il doubleheader, vincendo 3-1 il primo incontro e addirittura 7-6 al decimo inning il secondo. In questa partita fondamentale è stato l'apporto di Juan Soto, che colpisce due fuoricampo per il suo terzo multi-homer game stagionale (due di questi li ha avuti proprio contro i Phillies) e con il primo homer sorpassa Ken Griffey Jr per numero di fuoricampo colpiti da un teenager, mentre con il secondo segna il definitivo 7-6. I capitolini non hanno perso tempo ed al termine del secondo inning erano già avanti 1-0 proprio con Juan Soto, questa volta protagonista di un doppio. Due riprese più tardi Soto faceva chinare la testa ad Arrieta con il 2-run homer del 3-0 mentre nella parte bassa del quinto un big inning dei Phillies rischiava di rovinare tutto per i Nationals, vittime di cinque punti battuti contro Tanner Roark dalle valide di Nick Williams (doppio), Odubel Herrera, Asdrubal Cabrera (doppio, RBI), Cesar Hernandez (RBI), Rhys Hoskins (doppio, RBI) e Willson Ramos (singolo, 2 RBI) mentre José Bautista non sfruttava invece il doppio di Carlos Santana. I padroni di casa sembravano assicurarsi la vittoria nell'ottavo attacco proprio con un fuoricampo di Bautista, ma nella parte alta del nono i Nationals tornavano a lottare obbligando i Phillies all'extra inning con le valide di Wieters e Stevenson e la base su ball a basi piene conquistata da Trea Turner contro il nuovo entrato Luis Garcia. I Phils ci riprovano riempieno le basi, ma nonostante le difficoltà il 'pen di Washington riesce ad uscirne indenne. Nel decimo invece si ripresenta Soto, che con un out colpisce il secondo lancio (two-seamer) per il 18esimo homer in stagione. Philadelphia non riesce più a recuperare nonostante le due basi su ball consecutive guadagnate contro Greg Holland.

VIDEO: LA GRANDE GIORNATA DI JUAN SOTO 

Non poteva andare peggio di così: i Dodgers vengono trattenuti ad un solo punto e perdono anche la sesta partita giocata contro i Cincinnati Reds perdendo ancora più terreno in classifica dai Cardinals (vincenti 11-5 in casa contro i Pirates) ma mantenendo invariato il divario nei confronti dei Colorado Rockies, battuti - nonostante un grande Trevor Story - in casa dagli Arizona Diamondbacks per 6-3 con un buon Greinke. Prosegue il periodo no per i Mariners, che perdono ancora e questa volta con Edwin Diaz sul monte di lancio. Vincono invece gli Astros e gli A's rispettivamente con un punto di vantaggio ancora contro Tigers (5-4) e Orioles (3-2). Vincono anche i Braves con un brillantissimo Foltynewicz che a San Francisco cede lo shutout solamente nel nono inning.

22/09/2018 (16 partite giocate)
 
Home
 
Visitor
Result
H Hits
V Hits
Winner
Loser
Save
BOXSCORE
 Phillies
 Nationals
1-3
5
10
Erick Fedde (2-3)
Nick Pivetta (7-12)
Sean Doolittle
GAMEDAY
 Phillies
 Nationals
6-7
13
6
Wander Suero (3-0)
Yacksel Rios (3-2)
Greg Holland
GAMEDAY
 Tigers
 Astros
4-5
7
7
Will Harris (4-3)
Jordan Zimmermann (7-7)
Roberto Osuna
GAMEDAY
 Reds
 Dodgers
3-1
10
5
Luis Castillo (9-12)
Hyun-Jin Ryu (4-3)
Raisel Iglesias
GAMEDAY
 Orioles
 Athletics
2-3
6
7
Mike Fiers (12-6)
Mike Wright Jr. (3-2)
Jeurys Familia
GAMEDAY
 Rays
 Indians
0-2
4
8
Shane Bieber (10-3)
Tyler Glasnow (1-6)
Cody Allen
GAMEDAY
 Mets
 Marlins
3-5
5
7
Jose Urena (6-12)
Jacob deGrom (8-9)
No SV
GAMEDAY
 Red Sox
 Blue Jays
7-2
7
5
Ryan Brasier (2-0)
Ryan Tepera (5-5)
No SV
GAMEDAY
 Cubs
 Brewers
3-0
3
3
Jose Quintana (13-9)
Jhoulys Chacin (14-7)
Pedro Strop
GAMEDAY
 Twins
 Yankees
10-5
13
5
Kohl Stewart (1-1)
Sonny Gray (10-9)
No SV
GAMEDAY
 Royals
 White Sox
6-3
9
6
Brad Keller (8-6)
Dylan Covey (5-13)
Wily Peralta
GAMEDAY
 Cardinals
 Pirates
11-5
11
10
Miles Mikolas (15-4)
Joe Musgrove (6-9)
No SV
GAMEDAY
 Rockies
 D-backs
3-6
9
10
Zack Greinke (14-9)
Antonio Senzatela (4-6)
Yoshihisa Hirano
GAMEDAY
 Angels
 Rangers
1-0
2
2
Noe Ramirez (5-5)
Adrian Sampson (0-1)
Ty Buttrey
GAMEDAY
 Mariners
 Padres
1-2
7
8
Craig Stammen (8-2)
Edwin Diaz (0-4)
Kirby Yates
GAMEDAY
 Giants
 Braves
1-4
6
9
Mike Foltynewicz (11-9)
Andrew Suarez (6-11)
No SV
GAMEDAY

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk