La prima giornata del Mondiale U23 a Barranquilla, dove si giocano le partite del girone A, e Monteria, dove invece si tengono le sfide del raggruppamento B, va in archivio senza sorprese particolari. Vittorie combattute per Venezuela, Messico e Colombia, mentre il Giappone e la Corea non hanno problemi nella loro prima partita.

Nel girone A, il Messico ha portato a casa il primo successo con un 2-1 ai danni di Taiwan, maturato nel primo inning con una valida da due punti di Alan Garcia. Ai taiwanesi non è bastato il punto segnato nella quarta ripresa su una volata di sacrificio contro il partente messicano Luis Rodriguez. Il pitcher titolare a disposizione del manager Jose Reye Garcia ha chiuso cinque riprese e ha poi passato il testimone al bullpen che ha concesso una sola valida agli asiatici.

TABELLINO

Vittoria per manifesta superiorità del Giappone sul Sudafrica per 13-0 dopo sette riprese. Debuttano così i nipponici che sbloccano subito la partita al primo inning con due punti. Il break definitivo arriva al terzo inning con cinque punti segnati dal Giappone, due dei quali entrati sul primo fuoricampo del torneo, messo a segno da Ryosuke Kishisato. Sarà uno dei tre longball per i Samurai. Ukyo Shuto nel quinto attacco (home run da due punti) e il capitano Yasuhito Uchida (solo home run nel sesto inning) si aggiungono allo slugfest. In difesa, i giapponesi concedono due valide, ma ottengono una prestazione positiva da Soichiro Yamazaki (6 inning).

TABELLINO

Nella partita serale all'Edgar Renteria Baseball Stadium di Barranquilla, gioiscono i padroni di casa col successo per 9-5 sul Regno dei Paesi Bassi. I colombiani scappano via nella prima ripresa, colpendo duro il partente Kaj Timmermans e approfittando degli errori oranje (saranno sei a fine partita per il team allenato da Sidney De Jong). Due tripli in apertura, un errore e un singolo fra gli interni portano subito i locali sul 3-0. Margine che sarà incrementato al quarto inning, quando sulla battuta di Carlos Vidal l'interbase olandese Martina commette un errore sanguinoso che fa entrare due punti. I colombiani comandano in sicurezza anche grazie al partente Reiver Sanmartin, prospetto nel vivaio degli Yankees, che non concede nulla fino alla sesta ripresa, quando Martina batte a casa un punto. I padroni di casa riportano il gap a cinque punti con il solo home run di Jhon Torres contro il pitcher Van Laar e poi segnano altri due punti nel settimo inning che mettono una seria ipoteca sulla partita. Tuttavia, il bullpen colombiano fatica ad ingranare e ancora lo swing dell'interbase Martina riapre i giochi. Il suo fuoricampo da tre punti all'ottavo inning costringe la panchina colombiana a chiamare il lanciatore Jose Puertas. La Colombia segna un'altra volta all'ottavo inning, mentre gli oranje portano a casa il quinto punto e hanno un'opportunità di pareggiare il match con le basi piene e due out, ma la battuta di Verkerk viene fermata da Brayan Perez che ottiene l'ultimo out e archivia un successo molto importante per iniziare il torneo e per guadagnare posizioni nel ranking mondiale.

TABELLINO

Nel girone B, il Venezuela si è imposto per 4-2 su un'Australia che però ha dimostrato di essere un osso duro dal primo all'ultimo inning. La nazionale vinotinto si è portata in vantaggio nel primo inning col singolo di Leandro Cedeno, ma il finale è tutt'altro che scontato. Nel sesto inning gli Aussie riequilibrano l'incontro con un fuoricampo di Jess Williams e sfiorano il vantaggio, riempiendo le basi con un out contro i rilievi venezuelani in evidente difficoltà. L'ingresso del mancino Miguel Burgos risolve la situazione grazie ad uno strikeout e ad una volata a destra innocua. Nella parte bassa del sesto, il Venezuela risponde con due valide consecutive contro il partente Michael Gahan, che viene sostituito. La mossa non sortisce gli effetti sperati Juan Yepez Alvarez piazza il singolo del 2-1, poi un bunt di Jesus Lujano raddoppia il margine. La terza valida del quarto in battuta Concepcion spinge a casa il quarto punto nel settimo attacco. Gli australiani cedono al nono, ma non prima di aver segnato il secondo punto del match con un home run di Ulrich Bojarski.

TABELLINO

Successo per 14-3 per la Corea del Sud ai danni della Repubblica Ceca nel match pomeridiano di Monteria. Ottimo inizio dei cechi che per tre inning mantengono la partita aperta, subendo un solo punto nel primo inning, e addirittura si portano in vantaggio nella quarta frazione (dopo aver avuto una chance anche nel secondo inning). Dopo un cambio di lanciatore coreano, i cechi compiono il temporaneo sorpasso con un doppio da due punti di Martin Cervinka, poi Simon Blazek lo batte a casa con un singolo. La gioia per gli europei dura poco. Hyoseung Ryu batte un fuoricampo nella parte bassa del quarto inning per il pareggio, mentre al quinto inning, contro il nuovo pitcher Jiri Vavrusa (il partente è stato Ondrej Satoria, seguito da Ondrej Furko), Jihoon Choi scarica un triplo da tre punti che spezza gli equilibri. I coreani segnano altre due volte nella quinta ripresa e poi chiudono la pratica al settimo inning con un walk-off home run da tre punti di Minhyeok Kim.

TABELLINO

Spettacolare sfida fra Repubblica Dominicana e Puerto Rico nel match serale del girone B. I dominicani segnano sempre dal terzo all'ottavo inning e si impongono per 9-6 contro la squadra boricua, allenata da Yadier Molina e i suoi fratelli. Dopo due inning di rodaggio, i dominicani si portano in vantaggio con il poderoso home run da due punti di Jeison Guzman, iniziando un braccio di ferro che prosegue fino al quarto inning. Lean Marrero sblocca Puerto Rico con un fuoricampo da un punto, mentre la Repubblica Dominicana fa e disfa con un longball da due punti di Andretty Cordero e altri due punti concessi (volata di sacrificio e balk) nella parte bassa del quarto. Con un singolo da un punto di Julio Rodriguez al quinto, i dominicani comandano a metà partita per 5-3. Un'altra segnatura al sesto,  una botta da due punti del ricevitore Julio Rodriguez (2-5, 3 RBI) e un colpito con le basi piene all'ottavo portano i dominicani sul 9-3. I boricua tirano fuori l'orgoglio e sulla spinta di tre valide consecutive e un errore mettono a segno tre punti, ma nel nono inning Eduardo Del Rosario gestisce il nono inning, eliminando Aldemar Burgos al piatto con due corridori in base.

TABELLINO

Nella seconda giornata della rassegna mondiale U23 ci saranno varie sfide molto interessanti. Per il Regno dei Paesi Bassi e Puerto Rico vincere è un imperativo negli scontri rispettivamente contro Messico e Venezuela, mentre c'è impegno proibitivo per Taiwan che affronterà il Giappone. La Colombia se la vedrà col Sudafrica per portare a casa il secondo successo in altrettante partite, mentre l'Australia e la Repubblica Ceca si contenderanno il primo successo nel torneo con uno scontro diretto nella mattinata colombiana.

CALENDARIO COMPLETO   

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk