In Sudamerica sono stati aperti i battenti di un nuovissimo stadio. Giovedì 31 maggio è stato inaugurato ufficialmente con una partita fra Repubblica Dominicana e Puerto Rico l'Estadio Edgar Renteria di Barranquilla (Colombia), che ha sostituito Estadio Tomas Arrieta, demolito nel 2016. La struttura intitolata all'ex interbase vincitore di due World Series nel 1997 e nel 2010 sarà il palcoscenico dei giochi centroamericani e caraibici del prossimo 19 luglio al 3 agosto. A Renteria, emblema del baseball colombiano per il suo successo nei Majors e di Barranquilla dove è nato e cresciuto assieme a sette fratelli e senza il papà che è scomparso quando Edgar aveva circa due anni. All'ex giocatore classe 1975, MVP della World Series 2010, è stata dedicata anche una statua all'esterno dello stadio

La capacità dello stadio è di 12mila persone ed è conforme agli standard MLB, rendendo possibile dunque un viaggio futuro dei Majors anche in un territorio in cui il beisbol sta gradualmente crescendo, come dimostra la presenza di giocatori di alta caratura come Jose Quintana, Jorge Alfaro, Julio Teheran e altri. 

In questi giorni è in corso la Copa Internacional de Beisbol di Barranquilla, che è cominciata con la suddetta sfida fra le due nazioni caraibiche e ha proseguito giovedì con il match fra i padroni di casa e il Venezuela. Il torneo si concluderà domenica con la finale fra le migliori due squadre della prima fase e avrà valenza anche sulla classifica mondiale WBSC.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk